Consigli per proteggere la casa dai furti estivi

Consigli per proteggere la casa dai furti estivi

Lug 24, 2018

Siamo in piena estate, agosto è alle porte: è tempo di vacanze! Gli italiani partono per le ferie, ma non sempre riescono a farlo a cuor leggero. A rivelarlo una ricerca di mUp Research secondo la quale più di 5,2 milioni di italiani – circa 1 adulto su 6 – tra coloro che partiranno per trascorrere qualche giorno (o settimana) fuori casa, è preoccupato di diventare vittima di intrusione o furti estivi. Eppure la realtà è ben diversa: i reati diminuiscono dal 2008 a oggi e solo nell’ultimo anno c’è stata una diminuzione del 10% (dati Eurostat 2017).

Indipendentemente dai dati emersi, proteggere la propria casa è fondamentale. Quando si va in vacanza – e in generale quando ci si allontana dalla propria abitazione – è necessario adottare alcuni accorgimenti per lasciare la casa in sicurezza ed evitare di essere vittima di furti o intrusioni.

Ecco qui alcune semplici regole da seguire per avere un rientro piacevole, senza sorprese.

1. Spegni tutti gli interruttori dell’elettricità ed elettrodomestici

Questa indicazione è valida per tutte le volte che si esce di casa, ma spesso viene dimenticato (o sottovalutato). Basta fare il giro della casa per verificare che tutte le luci e gli interruttori siano spenti. Inoltre è necessario verificare il funzionamento dell’interruttore differenziale, il cosiddetto “salvavita”. Si tratta di un’operazione velocissima ma indispensabile per verificarne il corretto funzionamento nel caso in cui salti la corrente. Nel caso di brevi assenze, la presenza di qualche luce accesa in casa può servire da deterrente per i malintenzionati; d’altro canto se si ragiona in un’ottica di risparmio energetico, meglio evitare e optare per dei sistemi anti intrusione decisamente più sicuri.

2. Affidati ai vicini di casa o parenti

Prima di partire, è buona abitudine informare i vicini di casa o dirimpettai del periodo d’assenza. Sarebbe utile commissionare loro alcuni piccoli favori per far sembrare che qualcuno sia presente in casa. Si tratta di piccoli gesti ma estremamente importanti: ritirare la posta dalla cassetta, curare il giardino o aprire gli infissi per far arieggiare. Inoltre i vicini possono segnalare rumori o movimenti sospetti all’interno o all’esterno dell’abitazione. Nel caso di mancata disponibilità dei vicini è possibile coinvolgere qualche parente o amico. Insomma, basta creare un po’ di movimento!

3. Tieni a bada i social network

In vacanza si è sicuramente più spensierati, ma attenzione ai social: anche i ladri li consultano! Può sembrare assurdo, ma tengono sotto controllo gli spostamenti delle potenziali vittime e, quando lontani, ne approfittano per agire. Di conseguenza occorre prestare molta attenzione nella pubblicazione delle foto delle proprie vacanze e, soprattutto, nell’attivazione della funzione di geolocalizzazione: i ladri consultano i profili e si muovono con circospezione. Il pericolo aumenta se si fa una telecronaca del viaggio documentando ogni singolo spostamento, con tanto di orari e date di rientro. Il pericolo è sempre dietro l’angolo.

Il suggerimento è innanzitutto quello di evitare di diffondere on line informazioni personali. Una soluzione potrebbe essere quella di utilizzare le funzioni dei social legate alla privacy, restringendo la visualizzazione dei contenuti postati solo agli amici più stretti.

4. Installa un impianto d’antifurto

L’impianto antifurto è il primo, e più efficace, deterrente contro i ladri. È necessario quindi dotarsi di un sistema di allarme stando attenti a scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e alla tipologia di abitazione, assicurandosi di proteggere tutti gli accessi utilizzando prodotti di qualità in grado di rilevare presenze indesiderate senza creare falsi allarmi.

5. Rendi visibili gli strumenti di protezione

Per dissuadere il malintenzionato dal tentativo di furto e garantire al meglio la sicurezza dell’abitazione è importante rendere visibili i dispositivi d’allarme. Ad esempio, un’ottima mossa è quella di far installare la sirena d’allarme in posizione ben visibile; questa è la prima avvertenza per chi osa varcare la soglia che troverà non poche difficoltà per mettere a punto il suo piano.

Per poter partire in serenità basta prestare delle piccole attenzioni e prendere le giuste precauzioni. Noi di Venitem offriamo una vasta scelta di prodotti per la sicurezza della tua abitazione.

Scopri i nostri prodotti e contattaci: ti aiuteremo a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!